Skip to main content
Dott.ssa Cristina Ombra Psicologa Psicoterapeuta Genova

Psicotraumatologia

TRAUMI, VIOLENZE, ABUSI SESSUALI, DISASTRI NATURALI

Trauma: Cosa si intende per trauma psicologico?

Sono state date molte definizioni di Trauma Psicologico nel corso della storia, ma cosa si intende davvero con questo termine? Ci può venire in aiuto l’etimologia stessa della parola, che deriva dal greco e che vuol dire “ferita”. Il trauma psicologico, dunque, può essere definito come una “ferita dell’anima”, come qualcosa che rompe il consueto modo di vivere e vedere il mondo e che ha un impatto negativo sulla persona che lo vive.

[ultimate_modal modal_on=”text” modal_on_align=”left” read_text=”Scopri di più” modal_size=”container” modal_style=”overlay-zoomout” overlay_bg_opacity=”80″ content_bg_color=”#333333″ img_size=”80″ content_text_color=”#ffffff” txt_color=”#ce9f9c”]Così quando il bambino piange e non viene consolato (in omaggio a teorie di stampo prussiano sull’addormentamento), o quando viene esposto alla “scena primaria”. Il processo di separazione che così inizia non è naturale, ma traumatico.
Esistono diverse forme di esperienze potenzialmente traumatiche a cui può andare incontro una persona nel corso della vita. Esistono i “piccoli traumi” o “t”, ovvero quelle esperienze soggettivamente disturbanti che sono caratterizzate da una percezione di pericolo non particolarmente intesa. Si possono includere in questa categoria eventi come un’umiliazione subita o delle interazioni brusche con delle persone significative durante l’infanzia. Accanto a questi traumi di piccola entità si collocano i traumi T, ovvero tutti quegli eventi che portano alla morte o che minacciano l’integrità fisica propria o delle persone care. A questa categoria appartengono eventi di grande portata, come ad esempio disastri naturali, abusi, incidenti etc.
Non tutte le persone che vivono un’esperienza traumatica reagiscono allo stesso modo.
Le risposte subito dopo uno di questi eventi possono essere moltissime e variare dal completo recupero e il ritorno ad una vita normale in un breve periodo di tempo, fino alle reazioni più gravi, quelle che impediscono alla persona di continuare a vivere la propria vita come prima dell’evento traumatico.[/ultimate_modal]